L’ipod ed il suo creatore

Steve Jobs ed il logo della Apple

Steve Jobs ed il logo della Apple

Steve Jobs, noto c0fondatore della Apple, si è spento ieri sera a Palo Alto, in California, dopo svariati problemi di salute che lo hanno colpito in questi ultimi anni.

E’ stato cofondatore della Apple, dalla quale si è allontanato nel 1986 per poi riprenderne la guida dopo essere stato richiamato dalla stessa, dati gli insuccessi del precedente direttore generale nel 1998. E’ famoso per il lancio nel mercato del primo Personal Computer e, successivamente, per il primo sistema operativo ad interfaccia grafica. Continua a leggere “L’ipod ed il suo creatore”

Annunci

Nirvana: Nevermind

Nirvana. Da sinistra a destra: Dave Grohl, Kurt Cobain, Krist Novoselich

Nirvana. Da sinistra a destra: Dave Grohl, Kurt Cobain, Krist Novoselich

Il 24 settembre 1991, circa 20 anni fa, usciva nei negozi di dischi il secondo album in studio dei Nirvana, Nevermind, album che li farà conoscere in tutto il mondo vendendo oltre 25 milioni di copie.

Il nome Nirvana è stato scelto dal membro e fondatore, nonchè cantante e chitarrista del gruppo, Kurt Cobain il quale desiderava un nome che esprimesse un concetto pacifico e gradevole. Continua a leggere “Nirvana: Nevermind”

Ricapitolando…

Cari lettori,

esordisco scusandomi per la mia assenza durante questo lungo periodo. Riprendo a scrivere in questo pomeriggio di settembre, ora che l’estate è finita, per ricordare i vari avvenimenti che hanno caratterizzato il mondo musicale in questa estate del 2011 e che secondo me sono stati degni di nota.

Non era ancora cominciata l’estate (sul calendario) quando Brunori Sas aveva pubblicato il suo secondo album da solista: Vol. 2 – Poveri Cristi; era infatti il 17 giugno. L’artista, vincitore del premio Tenco 2010, dopo l’uscita del nuovo lavoro ha intrapreso un tour

Brunori Sas

Brunori Sas

ricco di date in tutta Italia, passando tra l’altro anche per Castiglione del lago. Purtroppo però non sono riuscito ad andare a vederlo. Continua a leggere “Ricapitolando…”

Estate: Trasimeno e dintorni in musica

Per prima cosa mi vorrei scusare per non aver aggiornato il blog in questi ultimi giorni, purtroppo ho avuto da fare tra esami ed impegni vari.

Castiglione del lago: Centro storico

Castiglione del lago: Centro storico

Dopo aver finito la sessione estiva, sono tornato nel paese dove sono nato ovvero a Castiglione del Lago in provincia di Perugia ed ho scoperto che ci sono delle interessanti manifestazioni con concerti vari, peccato solo che le condizioni atmosferiche avverse stiano rovinando questi pochi ma stimolanti eventi. Continua a leggere “Estate: Trasimeno e dintorni in musica”

John Entwistle, The Ox a 9 anni dalla morte

John Entwistle da giovane ai tempi degli Who

John Entwistle da giovane ai tempi degli Who

Il 27 giugno 2002, 9 anni fa, veniva a mancare nella sua stanza di albergo di Las Vegas John Entwistle a causa di un malore al cuore, al quale da tempo era malato.

E’ stato senza dubbio uno dei migliori bassisti di sempre divenuto famoso grazie ai The Who nei quali suonava fin dai loro esordi. E’ stato anche un famoso compositore e pertanto è stata una figura molto influente nella storia del rock.

Naque nel 1944 a Chiswick in Inghilterra e fin da piccolo dimostrò la sua passione per la musica suonando vari strumenti come tromba, pianoforte, corno, e chitarra ma fu a 14 anni che scoprì la passione per il basso. Continua a leggere “John Entwistle, The Ox a 9 anni dalla morte”

La fine, l’amica di Jim Morrison

Jim Morrison

Jim Morrison

“The end” è una delle migliori, se non la migliore canzone mai scritta da Jim Morrison e registrata dai Doors. Fu pubblicata nel 1967 nel loro album d’esordio “The Doors” il quale fu fin da subito un successo anche grazie al singolo “Light my fire” senza dubbio la canzone più conosciuta dei Doors. Il disco vinse 10 dischi d’oro e 5 di platino.

Chiunque ascolti questa canzone viene colpito fin da subito dai primi tristi versi: “This is the end\beautiful friend\this is the end\my only friend\the end.” (Questa è la fine\ la mia bella amica\ questa è la fine\ la mia unica amica\ la fine). Questi versi sono anche la conclusione della canzone. Continua a leggere “La fine, l’amica di Jim Morrison”

Gli Who e la loro generazione

Gli Who, da sinistra a destra: Keith Moon, Roger Daltrey, John Entwistle,  Pete Townshend

Gli Who, da sinistra a destra: Keith Moon, Roger Daltrey, John Entwistle, Pete Townshend

Era il 1965 quando 4 ragazzi di Londra, conosciuti come The Who, sconvolsero le classifiche musicali inglesi e poi di tutto il mondo, all’inizio con i singoli “Anyway, Anyhow, Anywhere” e “I Can’t Explain” e poi con “My Generation” tratta dall’omonimo album.

Quest’ ultima canzone fu per diversi anni l’ inno del movimento Mod oltre che ad essere passata alla storia, secondo Rolling Stone è la undicesima canzone migliore di tutti i tempi, non solo per la sua orecchiabilità ma anche per l’assolo di basso di notevole difficoltà tecnica eseguito da John Entwistle che poi ispirerà generazioni di futuri bassisti. Continua a leggere “Gli Who e la loro generazione”

Resoconto del concerto dei Beady Eye a Firenze

Concerto Beady Eye Firenze @ Saschall 8 giugno 2011

Concerto Beady Eye Firenze @ Saschall 8 giugno 2011

Come avevo annunciato un po’ di tempo fa, lo scorso 8 giugno, al Saschall di Firenze, si è tenuto il concerto dei Beady Eye. Pieno di curiosità su cosa Liam avrebbe tirato fuori dalla serata e accompagnato da alcuni amici, anche loro fan degli Oasis, sono andato a vederlo dopo aver comprato il biglietto molto precedentemente.

La mia paura di non trovare più posto gli ultimi giorni prima del concerto si è rivelata inutile in quanto al Saschall c’era si diversa gente, ma non c’era certo il pienone.

In apertura di serata si sono esibiti gli Hacienda, un gruppo emergente indie-rock fiorentino niente male e che merita un approfondimento. La loro esibizione è durata circa un’ora ed alle 21.00 avevano finito. Continua a leggere “Resoconto del concerto dei Beady Eye a Firenze”

Citazione di John Lennon

Citazione di John Lennon sui Beatles

I Beatles, da sinistra a destra: Ringo Starr, John Lennon, Paul Mc Cartney, George Harrison

“Siamo (i Beatles) più popolari di Gesù Cristo adesso. Non so chi morirà per primo. Il Rock and Roll o il Cristianesimo.”

John Lennon, estratto dall’intervista a Maureen Cleave, London Evening Standard 4 marzo 1966.

A seguire il video di Imagine, la canzone forse più conosciuta e più bella della carriera da solista di Lennon ed una piccola sorpresa. Continua a leggere “Citazione di John Lennon”

Nuovo album per gli Arctic Monkeys: Suck it and see (6 giugno 2011)

Nuovo album Arctic Monkeys: Suck it and see

Nuovo album Arctic Monkeys: Suck it and see

Dopo due anni di attesa dall’ultimo album, “Humbug”, uscito nel 2009, Alex Turner & co., ovvero gli Arctic Monkeys, direttamente da Sheffield, stanno per tornare con il loro nuovo album “Suck it and see” in uscita il 6 giugno 2011, ovvero lunedì. L’album sarà disponibile in vinile, cd o versione online.

Al loro esordio gli Arctic Monkeys sono riusciti a battere il precedente record di vendite nella prima settimana detenuto dagli Oasis vendendo più di un milione di copie Continua a leggere “Nuovo album per gli Arctic Monkeys: Suck it and see (6 giugno 2011)”