L’ipod ed il suo creatore

Steve Jobs ed il logo della Apple

Steve Jobs ed il logo della Apple

Steve Jobs, noto c0fondatore della Apple, si è spento ieri sera a Palo Alto, in California, dopo svariati problemi di salute che lo hanno colpito in questi ultimi anni.

E’ stato cofondatore della Apple, dalla quale si è allontanato nel 1986 per poi riprenderne la guida dopo essere stato richiamato dalla stessa, dati gli insuccessi del precedente direttore generale nel 1998. E’ famoso per il lancio nel mercato del primo Personal Computer e, successivamente, per il primo sistema operativo ad interfaccia grafica. Dopo il suo ritorno nella Apple nel 1998, è riuscito in appena 11 anni a far crescere del 2.250% il titolo dell’azienda grazie al lancio di prodotti come I-pod, I-phone e per ultimo I-pad.

L’I-pod è un lettore di musica digitale basato su hard disk e memoria flash che non permette di intervenire direttamente sui file al suo interno. E’ possibile modificarli solamente sincronizzando il dispositivo con il pc grazie al programma i-Tunes. Esso serve anche per acquistare i brani da sentire nel proprio I-pod atraverso il negozio on-line i-Tunes Store. E’ disponibile in vari modelli che variano sia nelle dimensioni, fisiche e di capacità di memoria, sia nelle componenti a seconda del display di cui sono o non sono dotati.

Modelli i-Pod

Modelli i-Pod

Fin dal suo debutto ha dimostrato di raccogliere grande successo di pubblico conquistando nel 2004 il 95 % della quota di mercato di tutti i lettori digitali basati su hard disk ed è il lettore Mp3 più famoso e diffuso nel mondo tanto che nel 2007 Apple annunciò la vendita dell’ I-pod n 100.000.000.

Steve Jobs lascia dunque in eredità una grande azienda leader di vari settori, dato che grazie all’ i-Phone è riuscita a conquistare anche il mercato della telefonia mobile, oltre che ad un grande vuoto di creatività e inventiva, ma anche morale come dimostra il discorso che tenne all’università Stanford per i neolaureati dal quale tutti possiamo\dobbiamo trarre ispirazione.

Non posso esprimere migliori parole del comunicato della Apple sulla sua morte:

http://www.apple.com/it/

Andrea Sepiacci

Video del Discorso ai neolaureati dell’università di Stanford

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...